Videosorveglianza

Museo Paleontologico di Montevarchi

Il progetto ha previsto l'installazione di 24 telecamere IP ADJ, di cui 6 telecamere mini bullet, 15 mini cube e 3 mini dome, per il monitoraggio delle sale e la sicurezza dei fossili: Il Museo custodisce una ricca collezione, che comprende circa 1600 reperti, compresi fossili vegetali, come le noci di Juglans tephrodes, le foglie di Platanus aceroides e un'ampia raccolta di fossili animali, provenienti quasi esclusivamente dal Valdarno Superiore di età compresa fra il Pliocene superiore e il Pleistocene inferiore.

Tra gli esemplari più interessanti e rappresentativi del museo viene segnalato un gigantesco scheletro di elefante (Mammuthus meridionalis) quasi completo, con enormi zanne della lunghezza di 320 cm.

I dispositivi sono dotati di un sensore d'immagine a infrarossi tecnologicamente avanzato e di un microfono incorporato; inoltre, supportano le funzioni di motion detection, analisi dinamica e allarme anti-manomissione.

Completano il sistema 8 Network Video Recorder (NVR) per la registrazione delle immagini provenienti dalle telecamere e, per ognuno di questi registratori, ADJ ha fornito 2 hard disk da installare al loro interno, così da poter archiviare tutti i flussi di immagini.

Giovanni Palmese, amministratore delegato di ADJ, esprime la propria soddisfazione, ringraziando il professor Franek Sznura, presidente del Museo e la direttrice dello stesso, Elena Facchino, "per aver scelto ADJ quale partner per rafforzare le misure di sicurezza del Museo".

Palmese riconosce, inoltre, il ruolo del partner: "Un ruolo fondamentale per la buona riuscita di questo progetto lo ha svolto il nostro rivenditore CVT, che, grazie all'esperienza e professionalità nel campo della videosorveglianza, ha eseguito ed effettuato i lavori di installazione delle videocamere in poco tempo".

​​

  • Facebook Social Icon
  • LinkedIn Social Icon

Centro Vendite Tecnologiche s.r.l.

Via  G. Leopardi nr. 31/G , 52025 Montevarchi (AR)

P.IVA 01561840511